Pio XII e gli Ebrei/2. L’impegno di Pacelli dopo la razzia del ghetto

La data dal 16 ottobre 1943 rappresenta uno spartiacque per gli ebrei di Roma. Non, però, per Pio XII, che continua la sua opera di salvataggio come ha sempre fatto.

Continua a leggere “Pio XII e gli Ebrei/2. L’impegno di Pacelli dopo la razzia del ghetto”

Pio XII e gli Ebrei/1. Cosa il Papa ha fatto a Roma prima della razzia del ghetto

La “leggenda nera” sul silenzio di Pio XII smentita dai fatti. Il diacono Dominiek Oversteyns, sulla base di fonti primarie, fornisce un quadro dell’attività di Pio XII in favore degli Ebrei.

Continua a leggere “Pio XII e gli Ebrei/1. Cosa il Papa ha fatto a Roma prima della razzia del ghetto”

Pio XII, quanti sono gli ebrei che ha davvero soccorso?

Anche lo storico Hubert Wolf ha ammesso che Pio XII ha aiutato quanti più ebrei possibili. Sullo sfondo un dibattito complesso sulla figura di questo Pontefice.

Continua a leggere “Pio XII, quanti sono gli ebrei che ha davvero soccorso?”

1°maggio 1955 – Pio XII e la Solennità di San Giuseppe Artigiano

Cooperatores Veritatis

DISCORSO DI SUA SANTITÀ PIO PP. XII – IN OCCASIONE DELLA SOLENNITÀ
DI SAN GIUSEPPE ARTIGIANO*

Piazza San Pietro – Domenica, 1° maggio 1955

Poco più di dieci anni or sono, l’11 marzo 1945, in un momento delicato della storia della Nazione italiana, e specialmente della classe lavoratrice, Noi ricevemmo per la prima volta in Udienza le Acli. Sappiamo, diletti figli e figlie, che voi tenete in grande onore quel giorno, in cui aveste il pubblico riconoscimento della Chiesa, la quale, nel lungo corso della sua storia, è sempre stata premurosa di corrispondere alle necessità dei tempi, ispirando ai fedeli il pensiero e il proposito di unirsi in particolari Associazioni a tale scopo. Così le Acli entrarono in scena, con l’approvazione e la benedizione del Vicario di Cristo.

View original post 2.327 altre parole

Lo sforzo di Pio XII per salvare i “fratelli” ebrei

Documenti inediti contenuti nel libro “Pio XII e gli ebrei”, dell’archivista vaticano Johan Ickx, mostrano il grande lavoro di Papa Pacelli e del suo ufficio per salvare migliaia di vite durante la Seconda Guerra Mondiale. «Migliaia di testi della serie archivistica “Ebrei” — spiega l’autore in un’intervista a Radio Vaticana — cancellano la leggenda del Papa filo-nazista».

Continua a leggere “Lo sforzo di Pio XII per salvare i “fratelli” ebrei”

Shoah. È in una lista la verità su Pio XII

L’abbondante documentazione conservata negli archivi vaticani, divenuta attingibile un anno fa e portata alla luce da Johan Ickx, cancella le bugie sulla connivenza di Pacelli con la Shoah.

Continua a leggere “Shoah. È in una lista la verità su Pio XII”

Pio XII e il suo “bureau” che si impegnava a salvare vite durante la guerra

Un libro di Johan Ickx, capo dell’Archivio della Seconda Sezione della Segreteria di Stato, mette in luce lo straordinario sforzo fatto da Pio XII negli anni della seconda guerra mondiale.

Continua a leggere “Pio XII e il suo “bureau” che si impegnava a salvare vite durante la guerra”

Pio XII e il Natale del 1943

Il Natale del 1943 fu a Roma, occupata dai nazisti, uno dei più duri Natali del tempo di guerra. Vigeva il coprifuoco e le Messe di Natale vennero abolite. Pio XII celebrò una sola solenne Messa nel pomeriggio del 24 dicembre a San Pietro. Quel giorno il Papa pronunciò un discorso al Sacro Collegio e alla Prelatura Romana, di cui riportiamo i passi principali.

Continua a leggere “Pio XII e il Natale del 1943”