Shoah. È in una lista la verità su Pio XII

L’abbondante documentazione conservata negli archivi vaticani, divenuta attingibile un anno fa e portata alla luce da Johan Ickx, cancella le bugie sulla connivenza di Pacelli con la Shoah.

Continua a leggere “Shoah. È in una lista la verità su Pio XII”

Anni Sacri (1950): Pio XII e il monito contro il rifiuto di Dio

Durante l’anno santo del 1950 papa Pio XII pubblicò l’enciclica Anni Sacri, per ottenere preghiere per il rinnovamento cristiano e la concordia dei popoli.

Continua a leggere “Anni Sacri (1950): Pio XII e il monito contro il rifiuto di Dio”

Pio XII e il suo “bureau” che si impegnava a salvare vite durante la guerra

Un libro di Johan Ickx, capo dell’Archivio della Seconda Sezione della Segreteria di Stato, mette in luce lo straordinario sforzo fatto da Pio XII negli anni della seconda guerra mondiale.

Continua a leggere “Pio XII e il suo “bureau” che si impegnava a salvare vite durante la guerra”

Pio XII e il Natale del 1943

Il Natale del 1943 fu a Roma, occupata dai nazisti, uno dei più duri Natali del tempo di guerra. Vigeva il coprifuoco e le Messe di Natale vennero abolite. Pio XII celebrò una sola solenne Messa nel pomeriggio del 24 dicembre a San Pietro. Quel giorno il Papa pronunciò un discorso al Sacro Collegio e alla Prelatura Romana, di cui riportiamo i passi principali.

Continua a leggere “Pio XII e il Natale del 1943”

Spiegati i silenzi di Pio XII

In un’opera storica, l’uomo che conosce meglio gli archivi segreti del Vaticano rivela la portata del contributo di Pio XII e del Vaticano al salvataggio degli ebrei in un’Europa occupata dai nazisti, spezzando definitivamente le gambe al cavallo da battaglia dei “silenzi di Pio XII”.

Continua a leggere “Spiegati i silenzi di Pio XII”

Gli esorcismi di Pio XII per evitare che vincessero i comunisti nel maggio 1958

Documenti riservatissimi che emergono dal Vaticano e che riportano a galla un pezzo di storia rimasto fino ad ora sepolto. Esorcismi a distanza per allontanare lo zampino del demonio sulle elezioni politiche del 1958 e scongiurare il pericolo di una vittoria dei comunisti. 

Continua a leggere “Gli esorcismi di Pio XII per evitare che vincessero i comunisti nel maggio 1958”

L’apertura degli archivi su Pio XII e i pregiudizi da sfatare

Diversi saggi pubblicati a pochi giorni dall’apertura degli archivi si rivelano a tratti superficiali rendendo sempre più pressante la necessità di uno sguardo globale sui fatti per evitare semplificazioni e tesi infondate.

Continua a leggere “L’apertura degli archivi su Pio XII e i pregiudizi da sfatare”

Humani Generis, l’errore va combattuto

Il 12 agosto 1950 il ven. Pio XII promulgava l’Humani Generis, un’enciclica “circa alcune false opinioni che minacciano di sovvertire i fondamenti della dottrina cattolica”. Si tratta di un documento di grande attualità, che dà le coordinate per un retto rapporto tra fede e ragione, e indica il compito di filosofi e teologi cattolici di fronte al pensiero moderno.

Continua a leggere “Humani Generis, l’errore va combattuto”

Mascagni, amico e testimone di un “miracolo” di Pio XII

Oggi, 2 agosto, ricorre il 75° anniversario della morte di Pietro Mascagni. Il celebre compositore aveva un rapporto di amicizia e venerazione verso Pio XII. Un giorno, in udienza privata, confidò a Pacelli il grave stato di salute della propria nipotina, a cui il Papa mandò un rosario e la sua benedizione.

Continua a leggere “Mascagni, amico e testimone di un “miracolo” di Pio XII”

«La riconoscenza non è di questo mondo»

Il Vaticano sapeva dell’Olocausto, ma non lo denunciò per svolgere un’azione umanitaria in favore degli ebrei. Pio XII però capì che quella scelta lo avrebbe esposto a critiche.

Continua a leggere “«La riconoscenza non è di questo mondo»”