Papa Pacelli nei documenti nazisti, nemico odiato e spiato

Roma, 17 feb. (Adnkronos) – Papa Pacelli nemico dei nazifascisti che lo odiarono e spiarono. È quanto emerge dal libro di Pier Luigi Guiducci Il Terzo Reich contro Pio XII (San Paolo). Secondo l’autore, viene fuori la figura di “una persona che ha guidato una resistenza e che non ha avuto paura delle minacce”. Il libro è frutto di sette anni di studio e raccolta di documenti del Terzo Reich, molti dei quali si trovavano in Unione Sovietica e nella Germania Orientale, riscoperti dopo la caduta del muro di Berlino. Sono partito “dall’attenzione negativa che si è creata su Pio XII per capire cosa ci fosse dietro. Si trattava di aprire gli armadi nazisti – spiega all’Adnkronos Guiducci – ho voluto fare chiarezza sul ruolo e il comportamento del pontefice nel rapporto con i nazifascisti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...