Il terzo Reich contro Pio XII. Papa Pacelli nei documenti nazisti

Pio XII amico di Hitler e dei nazisti, come lasciava intendere una pubblicazione di qualche anno fa? Pier Luigi Guiducci ha interrogato al riguardo i documenti del Terzo Reich, molti dei quali si trovavano in precedenza in Unione Sovietica e nella Germania Orientale. Dalla ricerca risulta esattamente il contrario: i gerarchi nazisti, specie nei messaggi coperti da segreto, espressero valutazioni ostili e denigratorie nei confronti di Pacelli fin dagli anni precedenti la sua elezione. Divenuto papa, egli continuò a tenere aperti i canali diplomatici per non privarsi della possibilità di intervenire a favore dei diritti umanitari. Non esitò, tuttavia, a opporsi alla violenza del Terzo Reich e a sostenere quanti si battevano a favore dei perseguitati.

Continua a leggere “Il terzo Reich contro Pio XII. Papa Pacelli nei documenti nazisti”

Così Pio XII salvò l’Italia dal comunismo

Fu Pio XII il primo a porre un ostacolo insormontabile all’espansione del dominio comunista in Italia. Sia con la scomunica del 1949, sia con le tre encicliche ed il radiomessaggio con cui, in occasione della repressione della Rivoluzione ungherese, condannò inequivocabilmente l’URSS. Ma il Pontefice fu altrettanto intransigente verso il nazionalsocialismo.

Continua a leggere “Così Pio XII salvò l’Italia dal comunismo”

Pio XII, il grande Papa odiato da nazisti, comunisti, liberali e cattoprogressisti

L’apertura degli archivi ancora chiusi al pubblico di Pio XII annunciata da Papa Francesco per il 2020 è notizia lungamente attesa anche con accenti ostili da parte di alcuni che restano convinti della veridicità di quella che costituisce una vera e propria leggenda nera a carico del Pontefice regnante negli anni dell’Olocausto. Ma già nel 2007 uno dei protagonisti dell’operazione Il Vicario raccontò che la calunnia di aver coperto lo sterminio degli ebrei nacque dal KGB. E ad essa l’intellighentia occidentale si è allineata. 

Continua a leggere “Pio XII, il grande Papa odiato da nazisti, comunisti, liberali e cattoprogressisti”

Anna Foa: «Pio XII non fu indifferente alla tragedia degli ebrei»

È vero che la Chiesa non si oppose alle deportazioni? Che ruolo ebbe il Papa nei confronti dei perseguitati? In occasione della Giornata della memoria del 2019 lo chiediamo alla professoressa Anna Foa, esperta di storia ebraica.

Continua a leggere “Anna Foa: «Pio XII non fu indifferente alla tragedia degli ebrei»”

Pio XII. Il pontefice che seppe guardare oltre la Storia

Il mensile Radici Cristiane dedica il dossier di questo novembre — per leggerlo è necessario l’abbonamento (cartaceo o digitale) — alla figura e all’opera del venerabile papa Pio XII.

Continua a leggere “Pio XII. Il pontefice che seppe guardare oltre la Storia”

Pio XII, il papa anti-Hitler

Lo storico tedesco Michael Hesemann distrugge il mito di Pio XII come il “papa di Hitler”, dimostrando invece che ne fu il più grande nemico.

Continua a leggere “Pio XII, il papa anti-Hitler”

Testimonianze di gratitudine dal mondo ebraico a Pio XII

Oggi, giornata della memoria, è bene ricordare che papa Pio XII fu colui che più di tutti in Europa cercò di aiutare e salvare gli ebrei dalla ferocia del nazismo di Hitler. Testimonianze di gratitudine dal mondo ebraico (ne riportiamo alcune) durante e dopo la guerra, e anche dopo la morte del venerabile Pontefice arrivarono da eminenti personalità che dimostrano l’infondatezza delle accuse a lui fabbricate dal regime sovietico e divulgate da ex cattolici incattiviti contro la Chiesa.

Continua a leggere “Testimonianze di gratitudine dal mondo ebraico a Pio XII”

I segreti del pontificato di Pio XII secondo il gesuita Gumpel

Padre Peter Gumpel, SJ, è vice-postulatore della causa di beatificazione di papa Pio XII è uno degli studiosi più importanti del pontificato dell’ultimo pontefice romano di Roma.

Continua a leggere “I segreti del pontificato di Pio XII secondo il gesuita Gumpel”

È finito il mito del “papa di Hitler”

Il blog MessaInLatino pubblica la traduzione di un ottimo articolo del Catholic Herald.

Continua a leggere “È finito il mito del “papa di Hitler””